Non solo ” revenge porn “. Secondo il Garante sulla privacy va ripensata la norma sulle interferenze illecite

0
829

Revenge porn : il caso è di qualche mese fa e ha destato la doccia”. Più tecnicamente, la Corte di Cassazione afferma che “Non integra il reato che la tutela del domicilio è limitata a ciò che si compie nei luoghi di privata dimora in condizioni tali da renderlo tendenzialmente non visibile a terzi”.  Questa…

Questo contenuto è riservato ai soli Base
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...