Nella giornata di ieri, presso la Camera dei Deputati, il Presidente dell’Autorità nel 2018.

Circa 350 pagine ricche di informazioni, grafici e spunti di interesse, in cui oltre alla sintesi dei risultati e degli sviluppi dell’attività dell’ultimo anno, il Presidente, alla fine del suo mandato un bilancio dei cinque anni di attività.

Tantone, possa crearsi “un humus contrario all’attecchire della corruzione”.

Oltre alla consueta attività in materia di contratti pubblici, la Relazione e l’intervento dopo la legge n,.179/2017 e il rilascio di una piattaforma informatica messa a disposizione delle amministrazioni che ne fanno richiesta.

Infine, l’ANAC, in assenza di una normativa di riferimento un’“Agenda Pubblica”, operativa dal prossimo 24 giugno, che renderà noti gli incontri del Presidente, dei componenti del Consiglio, del Segretario Generale e di tutti i dirigenti.

In allegatone.

Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...