Attentato Nassirya, Cassazione: risarcisce i danni il capo missione per non aver agito secondo la diligenza connaturata al tipo di ufficio rivestito

Il caso è noto e si riferisce alla recentissima sentenza che ha confermato la condanna dell’ex generale Comandante della missione militare italiana a Nassirya (Iraq) al risarcimento dei danni in favore degli eredi delle vittime della strage avvenuta il 12 novembre 2003. La pronuncia è interessante non soltanto per la notorietà della vicenda ma soprattutto…

Questo contenuto è riservato ai soli SOCI SOSTENITORI
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...