Sproporzionata vastità delle cose sequestrate: istanza di restituzione e non riesame

La Cassazione è tornata sul tema dei rimedi esperibili dinanzi a un provvedimento di sequestro probatorio eseguito dalla polizia giudiziaria nel corso di una perquisizione delegata dal Pubblico Ministero, allorquando l’indicazione delle cose da sequestrare sia troppo generica e non sia seguita una convalida. Orbene, gli Ermellini rammentano che è inammissibile la richiesta di riesame…

Questo contenuto è riservato ai soli SOCI SOSTENITORI
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...