Reato ex art. 414 c.p.: necessaria la potenzialità diffusiva indefinita della comunicazione censurata

Con la sentenza allegata la Cassazione sez. penale si è espressa sul ricorso del Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Palermo avverso la sentenza del Giudice di II grado che aveva assolto un’imputata condannata dal GUP, in esito a rito abbreviato, alla pena di anni uno e mesi otto di reclusione…

Questo contenuto è riservato ai soli SOCI SOSTENITORI
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...