Prova scientifica e amianto: i giudici non devono stabilire l’attendibilità scientifica ma la razionalità e logicità della spiegazione fornita

Nell’importante procedimento conclusosi con la sentenza scaricabile, gli Ermellini hanno statuito che la Suprema Corte, non é giudice delle acquisizioni tecnico-scientifiche, essendo solo chiamata a valutare la correttezza metodologica dell’approccio del giudice di merito al relativo sapere, che include la preliminare, indispensabile verifica critica in ordine all’affidabilità delle informazioni utilizzate ai fini della spiegazione del…

Questo contenuto è riservato ai soli SOCI SOSTENITORI
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...