Responsabilità 231. In presenza di bancarotta per distrazione, per l’autoriciclaggio serve un quid pluris

0
174

Responsabilità 231. In presenza di bancarotta per distrazione, per l’auto in essere nell’interesse della società. Secondo l’accusa, l’amministrato l’azienda appartenente ad una società fallita e di averla quindi reimpiegata nelle attività economiche di una nuova società appositamente costituita. La Cassazione respinge il ricorso condividendo la valutazione fatta dal giudice. Invero, secondo gli Ermellini, la stipula…

Questo contenuto è riservato ai soli
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...