Accolto il ricorso ex art. 700 c.p.c. sulla riattivazione pagina Facebook di Casapound

Così il Giudice di I grado, ritenendo sussistenti il fumus boni iuris e il periculum quali condizioni della domanda cautelare nonché requisiti fondamentali perché possa essere concesso il provvedimento d’urgenza richiesto. Il Tribunale di Roma ha ritenuto sussistere il fumus boni iuris della domanda ritenendo evidente il rilievo preminente assunto dal servizio di Facebook (o…

Questo contenuto è riservato ai soli SOCI SOSTENITORI
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...