Il consenso dei singoli lavoratori alla videosorveglianza non sana la violazione della procedura di legge

Gli Ermellini hanno emesso pronuncia di rigetto sul ricorso di un datore di lavoro ritenuto responsabile della violazione degli artt. 114 e 171 del dlgs n. 196 del 2003 e degli artt. 4, comma 1, e 38 della legge n. 300 del 1970, per avere installato all’interno della propria azienda alcune telecamere di un impianto…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...