L’intrusione nel domicilio per la collocazione di microspie non necessita di uno specifico decreto

La Corte di Cassazione penale, nell’ambito di un articolato ricorso, è stata chiamata a decidere in ordine a una questione di inutilizzabilità di intercettazione ambientale in considerazione del fatto che l’installazione della microspia all’interno di un luogo di privata dimora da parte della polizia giudiziaria era avvenuta in assenza di un specifico decreto autorizzativo dell’A.G….

Questo contenuto è riservato ai soli SOCI SOSTENITORI
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...