Chat WhatsApp e sms hanno natura di documenti

La Suprema Corte con la sentenza scaricabile, esamina la questione della utilizzabilità degli esiti delle comunicazioni telematiche registrate sulla memoria di telefono cellulare acquisite all’esito di ispezione compiuta dalla P.G. mediante la riproduzione fotografica della schermata delle comunicazioni concludendo che i messaggi WhatsApp e gli SMS hanno natura di documenti. Nel rigettare la relativa eccezione…

Questo contenuto è riservato ai soli SOCI SOSTENITORI
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...