Differimento udienza: requisiti che escludono l’abnormità

0
97

La Suprema Corte con la sentenza del 25 febbraio tratta i requisiti posti dall’ordinamento udienza escludendo l’ipotesi di abnormità. Il comma 9-bis dell’art. 309 cod. proc. pen., inserito udienza «se vi siano giustificati motivi» e si limita a stabilire che il Tribunale a fronte di tale istanza “differisce la data dell’udienza…”. La disposizione in esame…

Questo contenuto è riservato ai soli Base
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...