Illecita la mail con più indirizzi in chiaro

0
133

Il Garante per la protezione dei dati personali ha dichiarato se contenente informazioni inerenti alla salute.

Dal sito del Garante.

***

Salute: Garante, no alla e-mail con più indirizzi in chiaro
Ammonita una Provincia che ha inviato a sedici famiglie dati di minori non in regola con i vaccini

Il Garante per la privacy richiama l’attenzione sulle regole di una corretta comunicazione attraverso la posta elettronica. Con un provvedimentori di bambini non in regola con l’obbligo delle vaccinazioni.

In prossimità dell’avvio dell’anno scolastico, l’e-mail della Provincia informava le famiglie dell’impossibilità di ammettere i minori alle scuole dell’infanzia, in assenza della regolarità vaccinale.

Il Garante ha precisato alle finalità per le quali sono trattati.

L’e-mail andava dunque inviata a ciascun genito.

Di conseguenza l’Auto la Provincia a conformare l’invio di comunicazioni alle disposizioni e ai principi che tutelano i dati personali.

Nel caso specifico il Garante ha tenuto alla disattenzione di una dipendente.

L’Auto della disciplina dei dati personali.