Impronte digitali: fonte di prova solo con almeno sedici o diciassette punti caratteristici

La Cassazione è stata chiamata a decidere circa un ricorso avverso una sentenza che confermava una responsabilità penale acclarata, tra l’altro, a seguito di rinvenimento e analisi di impronte digitali su un’arma rubata. La difesa aveva rilevato che il Tribunale e la Corte di appello, nonostante avessero utilizzato come prova a carico dell’imputato, sia pure…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...