Corte Giustizia UE: Successione di contratti di lavoro a tempo determinato

Il consenso prestato da un lavoratore alla costituzione di rapporti di lavoro a tempo determinato successivi non lo priva della tutela conferitagli in accordo quadro sul lavoro a tempo determinato. Gli Stati membri non possono escludere dalla nozione di «successione di contratti o rapporti di lavoro a tempo determinato» la situazione di un lavoratore che…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...