Le dichiarazione omofobe sono discriminazione in materia di lavoro

Le dichiarazioni omofobe costituiscono una discriminazione in materia di occupazione e di lavoro se pronunciate da chi esercita, o può essere percepito come capace di esercitare, un’influenza determinante sulla politica di assunzioni di un datore di lavoro Questo il principio sancito dalla CGUE nella sentenza del 23 aprile scaricabile. Nella sentenza Associazione Avvocatura per i…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...