L’ indebito utilizzo di carta di credito assorbe la truffa

Con la recente Sentenza scaricabile la Suprema Corte, rigettando il ricorso, ha ribadito il principio secondo cui l’ indebito utilizzo di carta di credito, a fine di profitto proprio o altrui, da parte di chi non ne sia titolare, integra tra il reato di cui all’art. 55, comma nono, D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...