Il dolo nel trasferimento fraudolento di valori

Il trasferimento fraudolento di valori richiede il dolo specifico: occorre quindi fornire la prova che l’intestazione sia finalizzata ad eludere la normativa in tema di prevenzione patrimoniale. Con la sentenza scaricabile, gli Ermellini hanno accolto il ricorso avverso l’ordinanza del Tribunale della libertà che aveva rigettato il riesame chiesto avverso il sequestro preventivo dei beni…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...