Un aggettivo aspro ma di mero giudizio non viola la continenza

0
95

Diffamazione e continenza : l’uso di un aggettivo aspro ma di mero giudizio non viola la continenza , nel senso che non è ravvisabile una violazione del requisito. Con la Sentenza scaricabile la Suprema Corte rigetta il ricorso proposto. L’imputazione derivava dalla pubblicazione di un articolo, utilizzando un account Facebook e su una pagina del…

Questo contenuto è riservato ai soli Base
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...