Interpol , organizzazione internazionale polizia criminale

Interpol , l’Organizzazione Internazionale della polizia criminale, nata nel 1923 a Vienna, è un’organizzazione dedita alla cooperazione di polizia tra i Paesi aderenti e a contrastare differenti attività criminali internazionali, tra cui quelle di cybercrime.

Nell’alveo dei cybercrime sono ricompresi, sia quelli “puri”, ossia i crimini contro i computer o i sistemi informatici, il cui scopo è quello di effettuare un accesso non autorizzato a un dispositivo, o di negarlo al legittimo utilizzatore, sia quelli “abilitati”, ossia crimini che oltre ad essere perpetrati tramite azioni fisiche, come il furto, hanno trovato anche una nuova dimensione online.

L’Interpol, dunque, ha un ruolo di grande rilevanza, contraddistinto da differenti expertise e dai progetti all’uopo ideati, nell’attività di contrasto alla “criminalità digitale”. In particolare, il Cyber Fusion Centre unisce esperti delle forze di polizia e del settore industriale per raccogliere e analizzare tutte le informazioni disponibili riguardo alle attività criminali nel cyberspazio e dotare i Paesi di un intelligence coordinata. I report realizzati dal Cyber Fusion Centre vengono pubblicati al fine di rendere consci i Paesi delle minacce cyber nuove o in evoluzione.

Una componente che si sta dimostrando essenziale nell’attività d’indagine è costituita dall’utilizzo della digital forensics, anche in quelle indagini in cui il ruolo della tecnologia non è di evidenza immediata, come quelle riguardanti furti o il traffico di droga.

Difatti, l’abilità di estrarre prove dai computer o da altri strumenti elettronici è essenziale per consolidare le indagini nei confronti dei soggetti sospettati.

L’Interpol fornisce il proprio supporto verso gli Stati membri nel capire come individuare e utilizzare le prove digitali quale elemento dell’attività quotidiana di polizia.

In questo senso, l’Innovation Centre, situato a Singapore, svolge attività di ricerca, sviluppo e implementazione degli strumenti più innovativi per combattere il crimine internazionale.  Tale struttura è coadiuvata da uno staff composto da accademici, analisti e ufficiali di polizia.

Infine, un altro aspetto peculiare è rappresentato dall’attività di addestramento dei membri delle forze di polizia, attraverso la modalità di e-learning capace di effettuare simulazioni efficaci di scenari che potrebbero realmente verificarsi.

Sito web istituzionale.

Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...