La negligenza e la superficialità della persona offesa non escludono la truffa

0
502

La rilevanza penale dell’accertata, fraudolenta, induzione in errore non viene meno per il solo fatto dell’agente, ed è indipendente dalla eventuale cooperazione, più o meno colposa, della vittima negligente della truffa. Con l’Ordinanza Scaricabile gli Ermellini hanno disatteso il ricorso avverso la sentenza del della CORTE APPELLO di VENEZIA. Il Giudice territo alla pena ritenuta…

Questo contenuto è riservato ai soli Base
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...