Codici di condotta Organismi di monitoraggio GDPR : i requisiti dal Garante

0
178

Codici di condotta Organismi di monitoraggio previsti dal GDPR.

* * *

(dal sitorità Garante per la protezione dei dati personali).

Con il provvedimento il 25 maggio 2020.

L’accreditamento dell’Odm – che costituisce condizione necessaria per l’approvazione di un codice di condotta da parte del Garante – si ottiene se l’organismo dimostra di avere specifici requisiti.

Tra questi:  poter assolvere ai propri compiti di controllo con piena indipendenza e imparzialità; disporre di procedure documentate atte a gestire il rischio di eventuali conflitti di interesse per l’intera durata del suo mandato le violazioni del codice di condotta da parte degli aderenti.

Da questoporre i loro codici di condotta all’approvazione del Garante.

10 luglio 2020.