Difetto di motivazione dell’ordinanza cautelare e limite deducibilità

La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile un ricorso avverso una decisione del Tribunale del riesame riaffermando, tra l0’altro, il principio che il difetto di motivazione dell’ordinanza cautelare non può essere sollevato in sede di legittimità se non eccepito in sede di impugnazione. Ricorda la Corte che l’assenza di motivazione in ordine alle esigenze cautelari,…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...