Diritto di critica e diffamazione a mezzo Facebook: non sussiste se si attribuiscono fatti generici

La sentenza della Corte di Cassazione affronta un caso di diffamazione a mezzo facebook e diritto di critica riferito alla condotta di un giornalista che, sul suo profilo, aveva attribuito a un soggetto dei fatti non meglio specificati. La Suprema Corte ha confermato la condanna per diffamazione ricordando di aver già affermato che non è…

Questo contenuto è riservato ai soli Soci Sostenitori e Soci SolidarietaDigitale
Accedi Diventa Socio Sostenitore
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...