Reato di stalking : divieto di dimora in caso di condotte insistenti

In ipotesi di stalking è legittimo il divieto di dimora  o di avvicinamento imposto allo stalker particolarmente insistente anche se questi luoghi coincidono con l’abitazione o il posto di lavoro. La Corte ha voluto rilevare la supremazia della tutela dalla persona perseguitata. La Sentenza in commento contiene l’orientamento in merito al provvedimento previsto dall’art. 282…

Questo contenuto è riservato ai soli Base, Soci Sostenitori, e Soci SolidarietaDigitale
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...