Corte Costituzionale : due anni la durata del processo di equa riparazione

Con l’ordinanza n. 203 del 2020 la Corte costituzionale ha stabilito in due anni la durata del processo di equa riparazione, dichiarando manifestamente inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 2, commi 2-bis e 2-ter, della legge 24 marzo 2001, n. 89, secondo cui rispettivamente la durata ragionevole del processo in primo grado non deve…

Questo contenuto è riservato ai soli Base, Soci Sostenitori, e Soci SolidarietaDigitale
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...