Illecito dati personali : sanzione per azienda ospedaliera

0
93

Una sanzione per illecitorità.

* * *

Concorsi pubblici, Garante: i dati dei partecipanti devono essere blindati
Sanzionati un’azienda ospedaliera e una società per complessivi 140mila euro

Per aver trattato illecitamente i dati di oltre 2000 aspiranti infermieri l’Azienda ospedaliera Cardarelli di Napoli si è vista applicare dal Garante per la privacy una multa di 80mila euro. Un’altra sanzione di 60mila euro è stata irrogata alla società che gestiva la piattaforma per la raccolta online delle domande dei partecipanti.

A seguitoria, anche attraverso accertamenti ispettivi, che ha messo in luce numerosi e gravi inadempimenti alla disciplina di protezione dati.

Collegandosi alla piattaforma per la gestione delle domande, per un’errata configurazione dei sistemi, in un determinato dell’iscrizione al concorso, che attraverso semplici passaggi consentivano l’accesso a un’area del portale nella quale erano contenuti i documenti presentati dai partecipanti.

Utilizzando i codici si sarebbe perfino potuto modificare i dati personali inseriti dai concorrenti.

L’Auto europeo.

Entrambi i soggetti non avevano infatti adottato.

Nella quantificazione della sanzione il Garante ha tenuto.

L’Auto web.

I provvedimento sono disponibili ai seguenti link:

Nei confronti dell’azienda ospedaliera.

Nei confronti della piattaforma.

Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...