Il beneficio da reato (principio del ” cui prodest “) è indizio non sufficiente

0
841

Con la Sentenza scaricabile gli Ermellini, accogliendo il ricorso, hanno approfondito di sicuro valore indiziante. La Corte di appello di Milano ha confermato. Avverso la sentenza ricorre l’imputato stesso». La Suprema Corte ha ritenuto. E’ pacifico che non si verte in tema di prova diretta, scientifica o storica: non ci sono testimoni oculari della falsificazione;…

Questo contenuto è riservato ai soli Base
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...