Per l’Avvocato Generale della Corte UE legittima nomina dei magistrati da esecutivo

0
192

Per l’avvocato dell’Unione non osta a disposizioni costituzionali nazionali ai sensi delle quali il potere esecutivo, o uno dei suoi membri, come il Primo Ministro, svolge un ruolo nel processo di nomina dei magistrati . L’articolo 19, paragrafo 1, TUE, letto dalla Carta, è tuttavia applicabile quando un giudice nazionale valuta la validità di una…

Questo contenuto è riservato ai soli Base
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Already a member? Accedi
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...