Il riconoscimento fotografico utilizzabile per il libero convincimento del giudice quale prova atipica

Nella sentenza scaricabile, gli Ermellini, rigettando il ricorso, hanno statuito che il riconoscimento fotografico operato in sede di indagini di polizia giudiziaria costituisce una c.d. prova atipica , non essendo regolato dal codice di rito, e, in quanto accertamento di fatto, utilizzabile nel giudizio in base al principio della non tassatività delle prove e del…

Questo contenuto è riservato ai soli Base, Soci Sostenitori, e Soci SolidarietaDigitale
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...