ForensXcaffè : La comunicazione istituzionale ai tempi del Covid e delle fake news

Ieri, all’ormai consueto appuntamento con il ForensXcaffè, abbiamo incontrato Chiara Organtini, giornalista e consulente di comunicazione politica ed istituzionale; già portavoce di esponenti di governo e membro ufficio stampa di partiti politici. Attualmente autore presso l’agenzia di stampa Dire.

L’argomento delle “ fake news ” avrebbe dovuto essere oggetto del convegno che, esattamente un anno fa, avremmo dovuto tenere presso Binario F in Roma e in cui Chiara era previsto fosse relatrice su “La guerra della comunicazione e le false notizie”.

A distanza di molti mesi l’argomento è ancora più attuale, già ne avevamo parlato in un articolo del 30 marzo 2020 (https://www.forensicsgroup.eu/2020/03/coronavirus-fakenews/); al ForensXcaffè lo abbiamo riproposto sotto una punto di vista diverso e cioè, su ciò che prende in considerazione.

La dott.ssa Organtini, ha, innanzitutto, individuato le caratteristiche delle Fake News e la portata devastante delle stesse; tanto da essere prese in considerazione dalla Presidenza del Consiglio – Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica. I nostri servizi segreti, nella loro consueta Relazione al Parlamento parlano di “minaccia ibrida” e scrivono “Con la pandemia, impennata di campagne disinformative e fake news”.

Dopo, la nostra ospite ha analizzato il binomio pandemia e fake news ed, infine, ha concluso sulla necessità di competenza e professionalità nella comunicazione e gestione delle informazioni come linea difensiva contro le fake news.

Alla diretta successiva, con la community sul canale Telegram, sono stati approfonditi ulteriori argomenti come il confine tra fake news e diffamazione online.

Tutte le puntate del ForensXcaffè sono disponibili:

  • in video, sul canale YouTube di Forensics Group raggiungibile al seguente link:

 

  • in Podcast, sulle seguenti piattaforme:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3 aprile 2021

Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here