Nelle intercettazioni telefoniche non sempre necessaria perizia fonica per identificazione

Nella Sentenza in commento la Corte di legittimità, rigettando il ricorso, ha ribadito il principio secondo cui: in tema di intercettazioni telefoniche , qualora sia contestata l’identificazione delle persone colloquianti, il giudice non deve necessariamente disporre una perizia fonica , ma può trarre il proprio convincimento da altre circostanze che consentano di risalire con certezza…

Questo contenuto è riservato ai soli Base, Soci Sostenitori, e Soci SolidarietaDigitale
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...