Sanzioni per violazione privacy :  impugnabile solo ordinanza ingiunzione e non gli atti presupposto

La sentenza della Corte di Cassazione Civile affronta il tema dell’impugnabilità degli atti presupposto dell’ordinanza ingiunzione che applica una sanzione per violazione privacy giungendo alla conclusione che non sono impugnabili atto di accertamento e contestazione ma soltanto ordinanza ingiunzione o atto equivalente. Un dirigente medico, ex dipendente di un ARL proponeva reclamo al Garante per…

Questo contenuto è riservato ai soli Base, Soci Sostenitori, e Soci SolidarietaDigitale
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...