Anche l’ inopportuna divulgazione della verità può essere diffamazione

Nella sentenza in commento la Corte di Cassazione, rigettando il ricorso, ha stabilito che: nel reato di diffamazione la veridicità dei fatti e/o la correttezza dei giudizi oggetto della condotta non costituiscono elementi costitutivi della fattispecie di diffamazione, che può essere integrata anche dall’ inopportuna divulgazione della verità, con conseguente irrilevanza dell’errore sul punto, ai…

Questo contenuto è riservato ai soli Base, Soci Sostenitori, e Soci SolidarietaDigitale
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...