GPS e geolocalizzazione a fini cautelari : il danneggiamento è reato

0
100

La Corte di Cassazione penale affronta il tema del danneggiamento di GPS e geolocalizzazione , cioè di apparato utilizzato per geolocalizzazione ai fini cautelari concludendo che si configura il reato di cui all’art.635 quinquies c.p. In particolare, la Corte di Cassazione, nel respingere un ricorso, ha ricordato che la Convenzione del Consiglio D’Europa sulla criminalità…

Questo contenuto è riservato ai soli Base
La procedura è la seguente:
Fase 1: Accedi, se sei già iscritto o Registrati
Fase 2: Richiesta di iscrizione gratuita al Portale
Accedi (già registrati)
Registrati
Richiedi l’iscrizione gratuita al Portale (già registrati)
Segui e condividi i nostri contenuti anche sui social network...